CONTATTACI

Guide per aspiranti programmatori

developer con sguardo di sfida che armeggia con due pc mettendosi alla prova con java
Lezione 14 / 47

Cicli in Java

I cicli sono strumenti potenti nella programmazione informatica che permettono di eseguire un blocco di codice ripetutamente finché una certa condizione è verificata. Nel linguaggio Java, i cicli sono implementati attraverso tre principali costrutti: for, while e do-while. Questi cicli sono fondamentali per lavorare con collezioni di dati, eseguire operazioni ripetitive e gestire flussi di controllo complessi. Vediamo ciascuno di essi più nel dettaglio.

 

Ciclo For in Java

Il ciclo ‘for’ è ideale quando sappiamo in anticipo quante volte vogliamo eseguire un certo blocco di codice. La sintassi del ciclo ‘for’ include l’inizializzazione, la condizione e l’incremento.

 

for (int i = 0; i < 10; i++) {
    System.out.println("Il valore di i è: " + i);
}
  • Inizializzazione int i = 0: prima di entrare nel ciclo, viene creato un contatore i ed è inizializzato a 0. Questa inizializzazione avviene solo una volta, all’inizio del ciclo.
  • Condizione i < 10: ogni volta che il ciclo viene eseguito, il linguaggio Java controlla se la condizione i < 10 è vera. Se lo è, il ciclo continua; se non lo è, il ciclo si ferma e il programma procede con l’istruzione successiva al ciclo.
  • Incremento i++: dopo che il blocco di codice è stato eseguito, l’istruzione ‘i++’ incrementa il valore di ‘i’ di 1. Questo significa che ‘i’ aumenterà di 1 ad ogni iterazione del ciclo.

 

In questo esempio, quando si avvia il programma, il ciclo for inizierà e compirà dieci iterazioni, stampando il messaggio contenuto nella funzione ‘System.out.println’ ad ogni giro. Ogni volta, verrà visualizzato il testo “Il valore di i è: ” seguito dal valore corrente di i, che cambierà ad ogni iterazione incrementandosi di 1, partendo da 0 fino a 9. Al termine delle dieci iterazioni, il ciclo for si concluderà, ed il programma proseguirà con l’esecuzione del resto del codice che segue il blocco del ciclo for.

 

Ciclo foreach in Java

Il foreach in Java è una forma semplificata di iterazione utilizzata per attraversare gli elementi di una collezione, come array, liste o insiemi. Questo costrutto è particolarmente utile quando si desidera esaminare ogni elemento senza preoccuparsi degli indici o dell’accesso diretto agli elementi stessi. Ecco un esempio di come si utilizza il foreach in Java:

 

String[] colors = {"Red", "Green", "Blue", "Yellow"};
for (String color : colors) {
    System.out.println(color);
}

In questo esempio, colors è un array di stringhe. Il costrutto for each viene utilizzato nella forma for (tipo elemento : collezione) dove tipo è il tipo di dati degli elementi nell’array (String in questo caso), elemento è il nome della variabile che rappresenta ogni elemento durante l’iterazione e collezione è l’array o la collezione attraverso cui si desidera iterare.

Ad ogni iterazione del ciclo, la variabile color assume il valore dell’elemento corrente nell’array. Quindi, nel nostro esempio, color assumerà i valori “Red”, “Green”, “Blue” e “Yellow” durante le quattro iterazioni del ciclo. All’interno del blocco del ciclo, possiamo utilizzare color per accedere all’elemento corrente e eseguire le operazioni necessarie su di esso.

 

L’uso del foreach in Java rende il codice più leggibile e meno soggetto a errori rispetto ai tradizionali cicli for o while quando si lavora con collezioni di dati.

 

Ciclo while in Java

Il ciclo ‘while’ esegue un blocco di codice finché una certa condizione è vera. È utile quando non sappiamo quante volte il ciclo dovrà essere eseguito.

 

int j = 0;
while (j < 10) {
    System.out.println("Il valore di j è: " + j);
    j++;
}

In questo esempio, il ciclo continuerà finché ‘j’ è minore di 10, incrementando ‘j’ di 1 ad ogni iterazione.

 

Ciclo do-while in Java

Il ciclo ‘do-while’ in Java è simile al ciclo ‘while’, ma esegue il blocco di codice almeno una volta prima di controllare la condizione.

 

int k = 0;
do {
    System.out.println("Il valore di k è: " + k);
    k++;
} while (k < 10);

Anche qui, il ciclo continuerà finché ‘k’ è minore di 10, ma a differenza del ciclo ‘while’, il blocco di codice verrà eseguito almeno una volta anche se la condizione iniziale non è verificata.

 

Esercizio con cicli Java

Scrivere un programma in Java che stampi i numeri pari tra 0 e 20.

 

public class NumeriPari {
    public static void main(String[] args) {
   // Utilizziamo un ciclo for per iterare attraverso i numeri da 0 a 20
        for (int i = 0; i <= 20; i++) {
   // Usiamo l'operatore modulo (%) per verificare se un numero è pari
            if (i % 2 == 0) {
                System.out.println(i);  // Stampa il numero se è pari
            }
        }
    }
}

Nel primo pezzo di codice, incontriamo un ciclo ‘for’ che ci permette di esaminare tutti i numeri da 0 a 20, uno per volta. Questa parte del codice è responsabile di generare i numeri che verranno poi valutati per determinare se sono pari o dispari. Il segmento di codice subito dopo, che contiene l’istruzione ‘if’, si occupa di effettuare questo controllo. Utilizza l’operatore modulo (‘%’) per verificare se il numero corrente è pari o dispari, controllando se il resto della divisione del numero per 2 è zero o no. In caso affermativo, il numero è identificato come pari e viene stampato su console.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 115 €/mese.

Esempio di finanziamento 

Importo finanziato: € 2440 in 24 rate da € 115 – TAN fisso 9,55% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 2841.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

*In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 210 €/mese.

Esempio di finanziamento  

Importo finanziato: € 4500 in 24 rate da € 210,03 – TAN fisso 9,68% TAEG 11,97% – importo totale del credito € 5146,55.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Scopriamo insieme se i nostri corsi fanno per te. Compila il form e aspetta la chiamata di uno dei nostri consulenti.