CONTATTACI

Blog

ui/ux designer che pensa a conciliare ui e ux nel design di bottoni

UI design – 5 regole per il design dei bottoni

Nel vasto mondo del UI UX design, la creazione di bottoni è un aspetto cruciale per garantire un’esperienza utente coinvolgente e funzionale. Gli elementi di navigazione, tra cui i bottoni, non solo aggiungono un tocco estetico al design, ma svolgono un ruolo fondamentale nell’interazione dell’utente con un’interfaccia. In questo articolo, esploreremo cinque regole fondamentali per il design dei bottoni nel contesto dell’UI/UX design. Vediamole insieme!

Chiarezza e semplicità: le basi dell ’UX/UI design

Nel campo dell’UX UI design, la chiarezza è una priorità assoluta: i bottoni devono comunicare in modo chiaro e immediato la loro funzione. L’uso di testi leggibili e icone note a tutti contribuisce a rendere l’intento del pulsante evidente per l’utente.  Può sembrare quasi banale, ma ti stupiresti di quanto spesso non è così!

Consistenza tra UX e UI: crea una sinergia efficace

L’integrazione armoniosa nell’ UI&UX design è fondamentale per garantire una coerenza visiva e funzionale nei bottoni. Ti abbiamo già parlato diverse volte della differenza tra UX e UI design, in questa sede ci limiteremo a dirti che l’aspetto (UI) e il comportamento (UX) dei bottoni devono essere allineati per creare un’esperienza utente uniforme e intuitiva. Il bottone nell’interfaccia deve integrarsi alla perfezione senza monopolizzare l’attenzione dell’utente ma, allo stesso tempo, senza nascondersi troppo quando si osserva l’interfaccia nell’insieme.

Feedback interattivo: rendi i bottoni “vivi”

L’elemento interattivo dei bottoni è cruciale per un’esperienza utente coinvolgente. Non preoccuparti, non intendiamo nulla di tremendamente complicato: già la sola aggiunta di feedback visivi, come cambiamenti di colore o animazioni sottili al momento del click o dell’hover, fornisce all’utente un segnale chiaro dell’azione in corso.

Dimensione e spaziatura adeguata nell UX UI design: elementi tangibili e accessibili

Nel mondo UI UX, la dimensione dei bottoni e la loro spaziatura sono fattori critici per garantire un utilizzo comodo su diverse piattaforme. Bottoni troppo piccoli o troppo grandi possono portare a click accidentali o frustrazione da parte degli utenti. Inoltre, il testo al suo interno deve essere ben leggibile, con le giuste spaziature in modo tale da non rendere complicata l’interazione con esso.

Testa il funzionamento dei button su diverse piattaforme: l’adattabilità è la chiave

L’adattabilità nell’UX UI è fondamentale: ricordi la questione del responsive design? La creazione di bottoni deve essere testata su diverse piattaforme e su display di grandezze diverse per garantire la massima portabilità. L’esperienza utente deve essere fluida su dispositivi mobili, tablet, desktop e all’evenienza anche smartwatch. Ormai viviamo in un mondo in cui qualsiasi cosa è digitale con cui è possibile interagire. Per questo il bottone deve poter essere distinto su qualsiasi dispositivo.

 

Elevare il design di un’interfaccia con una perfetta sintonia tra UI e UX

Per concludere, il design dei bottoni è un elemento essenziale nel vasto universo dell’UI/UX design. La chiarezza, la consistenza, il feedback interattivo, le dimensioni adeguate e la testabilità su diverse piattaforme sono 5 regole chiave per rendere i bottoni parte integrante e godibile di un’interfaccia grafica. UI e UX design devono collaborare per dare vita ad un’interfaccia utente gratificante. L’UI/UX design non è solo una combinazione di lettere; è la sinergia tra design visivo ed esperienza utente che eleva il design complessivo di un prodotto o un’applicazione.

Speriamo che queste 5 tips per creare dei button funzionali ed esteticamente piacevoli ti siano servite: vuoi altri suggerimenti? Segui la nostra guida di web design per programmatori!

Articoli correlati

Il linguaggio HTML (Hypertext Markup Language) è uno dei più conosciuti e diffusi: lo si trova infatti praticamente in tutte le pagine web esistenti. È una scelta popolare tra i principianti che si…

Seguici su Facebook

Vuoi entrare nel mondo della programmazione?

Scopri di più sui nostri corsi!

Chiamaci al numero verde

Contattaci su WhatsApp

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 115 €/mese.

Esempio di finanziamento 

Importo finanziato: € 2440 in 24 rate da € 115 – TAN fisso 9,55% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 2841.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

*In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 210 €/mese.

Esempio di finanziamento  

Importo finanziato: € 4500 in 24 rate da € 210,03 – TAN fisso 9,68% TAEG 11,97% – importo totale del credito € 5146,55.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Scopriamo insieme se i nostri corsi fanno per te. Compila il form e aspetta la chiamata di uno dei nostri consulenti.