1 miliardo di dollari di ricavi pubblicitari per Snapchat nel 2017

1 miliardo di dollari di ricavi pubblicitari per Snapchat nel 2017


Un nuovo report di questa settimana stilato dagli analisti di eMarketer prevede una crescita esplosiva per le entrate pubblicitarie di Snapchat nel prossimo anno.

Si stima che l'applicazione genererà 366,69 milioni di dollari nel 2016 e nel 2017 questa cifra crescerà fino a 935.46 milioni grazie alla capacità di Snapchat di raggiungere un target più giovane, di offrire un portfolio di annunci molto ampio, e ai numerosi miglioramenti per quanto riguarda la targetizzazione degli annunci.

I 366.69 milioni di quest’anno vanno ben al di là degli obiettivi interni che il team di Snapchat si era preposto, secondo un rapporto di Recode di questa primavera.

L’obiettivo di Snapchat era fatturare tra i 300 e 350 milioni, 6 o 7 volte in più dei 50 milioni proiettati per lo scorso anno.

L’attività di Snapchat quest’anno è cresciuta in maniera significativa, con l’aggiunta di nuovi prodotti come per esempio Snapchat Partners, il suo pacchetto Advertising API, che ha permesso agli annunci su Snapchat di essere venduti da terzi, e di un portfolio più ampio con una gamma maggiore di annunci video e filtri sponsorizzati.

Attualmente la funzione “Discover” di Snapchat genera la quota maggiore dei ricavi pubblicitari (43%) negli Stati Uniti, ma si prevede che il prossimo anno la funzione “Storie” supererà quella “Scopri”, generando il 37,8% di annunci pubblicitari negli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti in questo momento sono un mercato fondamentale per la pubblicità su Snapchat in quanto è da lì che proviene il 95% dei ricavi pubblicitari totali, ma eMarketer stima che questo dato cambierà entro il 2018 e almeno un quarto dei ricavi pubblicitari arriverà altri paesi al di fuori degli Stati Uniti.


Questa azienda è naturalmente predisposta alla crescita continua poiché è in grado di raggiungere un target molto giovane e quindi ambito da molti.

"Gli inserzionisti sono attratti da Snapchat per la sua enorme diffusione tra i giovani Millennials e quelli appartenenti alla Generazione Z, gruppi demografici importanti per molte aziende", dice l’analista di eMarketer Cathy Boyle.

Oggi Snapchat possiede una quota del 31,6 % degli utenti di social network degli Stati Uniti, ma solo il 2,3% degli investimenti pubblicitari, considerato che la sua piattaforma annunci è stata lanciata solo a metà del 2015.

La sfida per Snapchat ora è convincere gli inserzionisti di poter offrire un ritorno sugli investimenti più alto rispetto ad altri social network. 

"Snapchat ha migliorato le sue capacità di targeting per rispondere alle preoccupazioni espresse nella fase iniziale", ha detto Boyle facendo riferimento alle critiche che Snapchat ha ricevuto inizialmente per quanto riguarda la propria offerta di annunci. 

Ha aggiunto che Snapchat attualmente si trova ad affrontare una grande sfida con Facebook e Twitter, in particolare, nel campo del targeting e della misurazione degli annunci.


Leggi qui l'articolo originale

Impara a programmare in 3 mesi con il Corso di Coding Hackademy su Laravel PHP

Diventa Sviluppatore web in 3 mesi

Scopri il coding bootcamp Hackademy

Programma Completo