CONTATTACI

Blog

mysql database

MySQL e PHP – come utilizzare MySQL per gestire i dati nel contesto di un app PHP

Ogni aspirante programmatore deve possedere una profonda conoscenza delle tecnologie che utilizza. Familiarizzare con i database è inoltre un requisito importante, specialmente se si intraprendere la carriera web developer.

Cos’è un database?

Per Database o DB si indica una collezione di dati correlati che, mediante un computer, vengono utilizzati per rappresentare una certa porzione del mondo reale. Lo scopo del database è quello di raccogliere un certo insieme di dati per metterlo a disposizione di chi vuole usufruirne. I database sono molto flessibili e possono essere manipolati tramite query (nel linguaggio SQL) o programmi DBMS ( Database Management System).

Inoltre, i DB si distinguono in database relazionali e non relazionali. I database non relazionali hanno una struttura dati flessibile, archiviando i dati attraverso documenti o grafi, con una forte scalabilità orizzontale, utili per gestire ingenti quantità di dati (un DB noSQL famoso è MongoDB). I relazionali invece sono quelli che tutti conosciamo,  organizzano i dati in tabelle con righe e colonne. Ogni tabella rappresenta un’entità o un oggetto e le relazioni tra tabelle vengono definite attraverso chiavi primarie e chiavi esterne. MySQL è un database relazionale estremamente utilizzato.

Per i futuri sviluppatori PHP, questo articolo può rivelarsi molto utile. Andremo a vedere come utilizzare MySQL per gestire i dati nel contesto di un’applicazione PHP. Prima di entrare nel vivo, facciamo un passo indietro.

PHP, cos’è?

PHP sta per “PHP: Hypertext Preprocessor“. È un linguaggio di scripting open source, principalmente utilizzato per lo sviluppo web lato server. PHP viene incorporato all’interno del codice HTML ed è eseguito sul server, generando output dinamico per il browser del cliente. È diventato uno dei linguaggi di programmazione più diffusi per lo sviluppo di applicazioni web. Offre una vasta gamma di funzionalità e una sintassi semplice e intuitiva, rendendolo accessibile anche ai principianti.

MySQL, cos’è?

Come evidenziato prima, MySQL fa parta dei database relazionali. Nello specifico è un sistema di gestione di database relazionali (RDBMS) gratuito e open source che utilizza il linguaggio SQL (Structured Query Language). MySQL, è compatibile con tutti i principali sistemi operativi. Introdotto nel 1998, è il database relazionale open source più popolare e utilizzato al mondo. Ampiamente utilizzato per le applicazioni web e per le soluzioni embedded, ed è una popolare alternativa ad altre soluzioni SQL proprietarie grazie alla sua velocità e affidabilità.

 

Quando si sviluppa un’applicazione web utilizzando PHP, spesso è necessario gestire e manipolare i dati all’interno di un database. Nei passaggi qui di seguito vedremo come fare.

  1. Connessione al Database MySQL:

Per utilizzare MySQL nella tua app sviluppata nel linguaggio PHP, devi prima stabilire una connessione al database. Puoi farlo utilizzando la funzione `mysqli_connect()` o l’estensione PDO (PHP Data Objects). Ecco un esempio di connessione utilizzando `mysqli_connect()`:

 

 

<?php
$servername = "localhost";
$username = "root";
$password = "password";
$database = "nomedatabase";


// Connessione al database
$conn = mysqli_connect($servername, $username, $password, $database);


// Verifica la connessione
if (!$conn) {
    die("Connessione fallita: " . mysqli_connect_error());
}


// Codice per l'esecuzione delle query e la gestione dei dati nel database


// Chiudi la connessione
mysqli_close($conn);
?>

 

Assicurati di sostituire `localhost`, `root`, `password` e `nomedatabase` con le tue credenziali e informazioni di connessione corrispondenti.

 

 

  1. Esecuzione delle Query MySQL:

Una volta stabilita la connessione, puoi eseguire le query MySQL per interagire con il database. Puoi utilizzare la funzione `mysqli_query()` per eseguire query SQL come SELECT, INSERT, UPDATE o DELETE che permettono di manipolare i dati. Ecco un esempio di esecuzione di una query SELECT:

 

 

$sql = "SELECT * FROM table_name";
$result = mysqli_query($conn, $sql);


if (mysqli_num_rows($result) > 0) {
    // Loop per ottenere i dati risultanti dalla query
    while ($row = mysqli_fetch_assoc($result)) {
        echo "ID: " . $row["id"] . ", Nome: " . $row["nome"] . "<br>";
    }
} else {
    echo "Nessun risultato trovato.";
}

 

  1. Manipolazione dei Dati del Database:

Puoi utilizzare le query MySQL per manipolare i dati nel database. Ad esempio, puoi utilizzare le query INSERT per inserire nuovi dati, le query UPDATE per aggiornare i dati esistenti e le query DELETE per eliminare dati. Ecco alcuni esempi:

 

– Inserimento di nuovi dati:

 

$sql = "INSERT INTO table_name (colonna1, colonna2, colonna3) VALUES ('valore1', 'valore2', 'valore3')";
if (mysqli_query($conn, $sql)) {
    echo "Dati inseriti correttamente.";
} else {
    echo "Errore nell'inserimento dei dati: " . mysqli_error($conn);
}

  

– Aggiornamento dei dati esistenti:

 

$sql = "UPDATE table_name SET colonna1 = 'nuovo_valore' WHERE id = 1";
if (mysqli_query($conn, $sql)) {
    echo "Dati aggiornati correttamente.";
} else {
    echo "Errore nell'aggiornamento dei dati: " . mysqli_error($conn);
}

Utilizzare MySQL nel contesto di un’app sviluppata in PHP ti consente di gestire efficacemente le informazioni nel tuo database. Connetti l’app al database, esegui le query per ottenere, manipola o elimina dati e gestisci gli eventuali errori che possono verificarsi. Assicurati di utilizzare le funzioni e le pratiche di sicurezza appropriate, come l’uso di prepared statements o la validazione dei dati di input, per evitare vulnerabilità come l’SQL injection. Sfrutta la potenza di MySQL e PHP per creare app web dinamiche e interattive che gestiscano e presentino i dati in modo efficiente.

 

Articoli correlati

Il linguaggio HTML (Hypertext Markup Language) è uno dei più conosciuti e diffusi: lo si trova infatti praticamente in tutte le pagine web esistenti. È una scelta popolare tra i principianti che si…

Seguici su Facebook

Vuoi entrare nel mondo della programmazione?

Scopri di più sui nostri corsi!

Chiamaci al numero verde

Contattaci su WhatsApp

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 115 €/mese.

Esempio di finanziamento 

Importo finanziato: € 2440 in 24 rate da € 115 – TAN fisso 9,55% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 2841.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

*In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 210 €/mese.

Esempio di finanziamento  

Importo finanziato: € 4500 in 24 rate da € 210,03 – TAN fisso 9,68% TAEG 11,97% – importo totale del credito € 5146,55.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Scopriamo insieme se i nostri corsi fanno per te. Compila il form e aspetta la chiamata di uno dei nostri consulenti.