CONTATTACI

Blog

Prompt designer che pensa a come conversare con l'intelligenza artificiale con robottino sulla spalla

Chat GPT 4: 10 tips per principianti

ChatGPT rappresenta un passo avanti nell’universo dell’intelligenza artificiale, offrendo una piattaforma interattiva e contestuale per conversazioni naturali. Progettato come una versione specifica del famoso GPT (Generative Pre-trained Transformer) di OpenAI, questo modello è ottimizzato per interazioni conversazionali. Ma cosa rende ChatGPT così speciale e come possiamo sfruttarne appieno il potenziale?

In questo articolo andremo a vedere 10 tips per scrivere al meglio i vostri prompt all’interno di ChatGPT.

Cosa è Chat GPT?

ChatGPT è il frutto dell’ingegno di OpenAI, un’entità dedicata all’avanzamento dell’IA. Come parte della famiglia GPT, questo modello è stato addestrato su una vasta gamma di dati testuali, permettendogli di generare risposte coerenti e contestuali in risposta a input forniti dagli utenti. È una sorta di “compagno di conversazione” virtuale, pronto ad assistere in una varietà di contesti.

Come funziona Chat GPT?

Utilizzare ChatGPT è un gioco da ragazzi. Il suo funzionamento, infatti, è davvero semplice per l’utente. Basta accedere al sito ufficiale registrandosi e scrivere un prompt di testo per chiedere al nostro ChatBot qualsiasi cosa. Ma cosa succede dietro le quinte? Il segreto è nell’intelligenza artificiale di GPT, che analizza il testo fornito dall’utente per generare una risposta adatta. Questa risposta è una combinazione di informazioni estratte dall’input, conoscenze apprese durante l’addestramento e logica intrinseca al modello. Il chatbot è in costante apprendimento, in quanto può apprendere da qualsiasi tipo di input gli venga fornito nel corso del tempo: eccoti spiegato il funzionamento della Generative AI.

 

Come utilizzare Chat GPT?

Per utilizzare ChatGPT in modo efficace, è fondamentale comprendere l’importanza del prompt. Ti avevamo già spiegato che cos’è un prompt e ribadiamo in questa sede che questo input iniziale determina il percorso e la qualità della conversazione. Fornire un prompt chiaro e dettagliato è essenziale per ottenere risposte precise e pertinenti. In sostanza, un prompt ben formulato è fondamentale per massimizzare l’efficacia delle interazioni con ChatGPT, garantendo risultati soddisfacenti e utili.

A tal proposito, ci sono alcune best practices da tenere in considerazione nel formulare il prompt per chat GPT 4, linee guida da tenere a mente anche se parti da zero! Vediamole insieme!

 

Intelligenza artificiale chat gpt 4: 10 tips per migliorare il tuo prompt

Vediamo, come promesso, alcuni suggerimenti utili per scrivere al meglio i nostri prompt all’interno di chatGPT 4. Pronto? Cominciamo!

  1. Scrivi il prompt in più step: se la tua richiesta è molto complicata, può essere utile scomporre il prompt in più frasi o in diversi prompt. Questo porterà a più di una risposta a seconda degli input che il chatbot riceve. In questo modo non avrai una singola risposta, ma ci saranno più probabilità di ottenere output dettagliati in base a quella che sarà la tua richiesta.
  2. Esempi Illustrativi: quando utile o necessario, fornisci esempi o contesti per chiarire ulteriormente ciò che stai chiedendo a ChatGPT. Questo arricchisce il tuo prompt e lo rende più fruibile all’algoritmo che c’è dietro il chatbot.
  3. Contesto Chiaro: assicurati di fornire un contesto chiaro e dettagliato per il tuo prompt in modo che ChatGPT possa comprendere pienamente la tua richiesta. Al chatbot non piacciono prompt vaghi e richieste poco specifiche. Più informazioni vengono inseriti nel prompt e più l’output sarà dettagliato.
  4. Apprendimento rapido: se hai bisogno di assimilare rapidamente un concetto, Chat GPT 4 è la soluzione adatta. Illuminerà il tuo prompt rendendolo semplice, trasformando l’apprendimento in una esperienza esaltante.
  5. Parole Chiave Pertinenti: utilizza parole chiave pertinenti nel tuo prompt per guidare ChatGPT nella direzione desiderata e ottenere risposte più rilevanti.
  6. Sperimenta con formulazioni diverse: non esitare a sperimentare con formulazioni diverse del prompt per ottenere risultati vari e scoprire cosa funziona meglio per te. Noterai tu stesso che cambiando la forma della richiesta, mantenendo l’obiettivo della richiesta uguale, porterà chat GPT 4 a scrivere risposte differenti.
  7. Testi human-friendly: Chat GPT 4 prospera su input di tipo umano. Si tratta di impegnarsi in una conversazione vera e propria seguendo uno stile comprensibile all’essere umano sia nei contenuti che nella forma.
  8. Correttezza Ortografica e Grammaticale: controlla l’ortografia e la grammatica del tuo prompt prima di inviarlo per assicurarti che sia comprensibile per ChatGPT.
  9. Domande Specifiche: formula domande specifiche e dirette per ottenere risposte precise da ChatGPT. Evitare domande troppo generiche o aperte. Spesso troppi giri di parole possono confondere l’intelligenza artificiale nel fornire una risposta coerente. Sii conciso.
  10. Evita Ambiguità: sii chiaro ed evita ambiguità nel tuo prompt. Utilizza un linguaggio semplice e diretto per comunicare chiaramente la tua richiesta.

 

Saper utilizzare Chat GPT 4 risulta una grande risorsa,, qualsiasi sia il tuo ruolo a livello professionale. Migliorare la propria confidenza con la scrittura di prompt validi è una skill che molte figure professionali dovrebbero avere per incrementare la produttività riducendo i tempi. Se sei interessato al mondo dell’intelligenza artificiale generativa non perderti il nostro corso di conversational e prompt design

Articoli correlati

Il linguaggio HTML (Hypertext Markup Language) è uno dei più conosciuti e diffusi: lo si trova infatti praticamente in tutte le pagine web esistenti. È una scelta popolare tra i principianti che si…

Seguici su Facebook

Vuoi entrare nel mondo della programmazione?

Scopri di più sui nostri corsi!

Chiamaci al numero verde

Contattaci su WhatsApp

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 115 €/mese.

Esempio di finanziamento 

Importo finanziato: € 2440 in 24 rate da € 115 – TAN fisso 9,55% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 2841.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

*In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 210 €/mese.

Esempio di finanziamento  

Importo finanziato: € 4500 in 24 rate da € 210,03 – TAN fisso 9,68% TAEG 11,97% – importo totale del credito € 5146,55.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Scopriamo insieme se i nostri corsi fanno per te. Compila il form e aspetta la chiamata di uno dei nostri consulenti.