Guide galattiche per aspiranti programmatori

Guida SQL in italiano

Una guida SQL per principianti, completa e dettagliata, in italiano, che ti permetterà di avviare il tuo viaggio nel mondo dei database, di scoprire il linguaggio sql cos’è, padroneggiare le query SQL e migliorare le tue competenze informatiche!
SQL, acronimo di Structured Query Language, è un linguaggio di programmazione utilizzato per gestire e manipolare i database. SQL è un linguaggio molto potente e, a causa della sua importanza nella gestione dei dati, è una competenza fondamentale per molti ruoli nel campo dell’informatica. Pronto ad imparare?

Cosa imparerai?

Imparerai la differenza tra database relazionali e non relazionali, la sintassi sql per eseguire query SQL complesse per estrarre informazioni preziose: istruzioni e clausule del linguaggio SQL non saranno più un mistero! Scoprirai SQL, NoSQL, mysql cos è, funzioni e operatori di SQL per filtrare e manipolare i dati nel tuo database. Preparati a dominare il mondo dei database con SQL!

1 Cos’è un database

Si sentono sempre di più termini quali big data, data lake, IoT, machine learning. La conoscenza delle competenze relative sarà il motore della gran parte dei lavori dei prossimi decenni. Alla base …

2 Tipi di database

Prima di addentrarsi nel linguaggio SQL, è importante conoscere i vari tipi di database esistenti, poiché rappresentano la base sulla quale si costruiscono e gestiscono le applicazioni e…

3 Linguaggio SQL: i database relazionali

Uno dei sistemi per organizzare i database è lo Structured Query Language, in breve in linguaggio SQL: come dice il nome (query vuol dire “interrogazione”) si tratta di un sistema p…

4 NoSQL: i database non relazionali

Quello relazionale non è l’unico elemento. I dati all'interno di un database possono essere strutturati in tre modi fondamentali: relazionale, gerarchico o ad albero. Un termine conte…

5 L’avvento della blockchain

Un altro tipo di sistema di memorizzazione dati in grande sviluppo è quello dei registri aperti o ledger. Si differenziano dai database per un accesso più semplice ed aperto ai dati da p…

6 Linguaggio SQL cos’è

Come hai già letto, SQL è un linguaggio di programmazione utile per manipolare i dati all'interno di un database. Il database è organizzato sotto forma di numerose tabelle. …

7 Linguaggio SQL: istruzioni

Ecco alcuni esempi di istruzioni (o comandi) in SQL.   Per le tabelle si usano tre istruzioni fondamentali: CREATE: crea una nuova tabella, un nuovo database o altri oggetti del databas…

8 Sintassi di base di SQL: creare, modificare e eliminare tabelle

Una lista di istruzioni e clausole non basta a facilitare l’apprendimento. Inizia a mettere davvero le mani in pasta nella programmazione in SQL, usando solo le istruzioni necessarie. Tra poc…

9 Linguaggio SQL: esempi di istruzioni con clausole

Adesso sai cosa sono le istruzioni (o comandi) in SQL, e sai anche cosa sono le clausole. Ecco, ora, alcuni esempi concreti di istruzioni SQL con relative clausole, così da farti toccare con m…

10 Linguaggio SQL: database e operazioni comuni sui dati

Quelli precedenti sono esempi validi, ma singoli, di istruzioni SQL che permettano di generare, compilare e gestire una tabella SQL. Avviciniamoci, ora, ad un esempio completo. Prova a pensare ad u…

11 MySQL cos è

Quando si parla di database in genere si fa riferimento ai diversi ambienti SQL a pagamento disponibili sul mercato. Certamente il più noto è Oracle, anche al grande pubblico, viste le m…

12 Cinque prodotti commerciali per interagire con SQL

Esistono molti tool software per interagire con il linguaggio SQL. Guardiamo insieme cinque prodotti commerciali per poterlo fare. 5 prodotti commerciali per interagire col linguaggio SQL Tr…

13 Cinque tool online gratuiti per interagire con SQL

L’uso di tool online, con i loro pregi e difetti, è spesso preferibile. Per quanto riguarda il linguaggio SQL, ne esistono svariati di tipo gratuito. Eccone alcuni.   SQL Fidd…

14 Cinque tool SQL desktop gratuiti per Windows e MacOS

Anche per il desktop esistono numerosi software gratuiti. Non esiste un tool migliore in assoluto, ma bisogna vedere le singole necessità. In genere, tutti funzionano per i principali sistemi o…

15 MySQL online

La nostra scelta è ricaduta su un tool chiamato MySQL online. Negli esempi che seguono abbiamo usato, infatti, proprio questo tool.  Si tratta di uno degli infiniti strumenti per la p…

16 Il primo esempio

Ti avevamo promesso mani in pasta, ed eccoci qui: diamo un po' di concretezza a quanto detto! Con MySQL Online, l’esempio teorico visto nei capitoli precedenti appare scritto così: …

17 SELECT SQL

La prima modalità di filtro è l’uso di SELECT per il suo vero utilizzo: scegliere alcune colonne e non altre. Finora l’hai visto con l’asterisco, che indica tutte le co…

18 WHERE SQL

WHERE e HAVING sono due clausole dell’istruzione SELECT.  Vediamo come funzionano. Supponi di voler selezionare solo gli oggetti con marca 'Trotec'.   SELECT * FROM og…

19 GROUP SQL

Un’altra clausola molto usata con SELECT è GROUP.   Supponi di voler conoscere il numero totale di oggetti presenti per collocazione. Puoi usare la clausola GROUP BY. Per fare …

20 ORDER SQL

Un tipo di filtro molto interessante è l’ordinamento dei dati. Vari tipi di ordinamento sono fondamentali per un uso efficace dei database. Sempre partendo dall’istruzione SELECT, l…

21 HAVING SQL

Supponi, ora, di voler conoscere il numero totale di oggetti presenti solo per le marche con almeno un oggetto con prezzo uguale a 1000. La clausola HAVING filtra i dati raggruppati: SELECT marca…

22 UNION SQL

L'operatore UNION unisce il risultato di due o più SELECT in un unico risultato. Il risultato dell'UNION contiene tutte le righe restituite dalle query coinvolte nell'operazione sen…

23 JOIN SQL

Per unire più tabelle, dato che ne abbiamo solo ‘oggetti’, ne serve una seconda. Eccola: la chiameremo ‘fornitori’.   CREATE TABLE fornitori (id integer PRI…

24 Aggiungere e modificare campi in SQL

Per aggiungere, cancellare o modificare i campi si usano le istruzioni ALTER. Per fare degli esempi senza creare confusione su MySQL online useremo una tabella a parte, un calendario di appuntamenti. …

25 ALTER TABLE / ADD / UPDATE SQL

Se hai fatto attenzione, hai notato anche che rispetto alla lista discorsiva alla tabella manca una informazione: l’orario. I tre appuntamenti sono infatti rispettivamente alle 16, 18 ed 11 in o…

26 ALTER TABLE / DROP SQL

Per cancellare un campo da una tabella serve l'istruzione ALTER TABLE. Ad esempio, per cancellare il campo "giorno" dalla tabella "agenda", puoi usare il seguente comando: &…

27 COUNT, SUM; AND, OR, NOT SQL

Passeremo velocemente su questa parte, poiché davvero semplice. Avrai comunque modo di eseguire alcune operazioni che ti mostrino in pratica le possibilità di base e ti consentano, se av…

28 AVG, MIN e MAX SQL

Funzioni di aggregazione come AVG, MIN e MAX per calcolo statistiche sui dati. Vediamo come fare una media e trovare massimo e minimo dei tre numeri nella colonna da_1_genn.   SELECT…

29 Commenti in SQL

Se hai prestato attenzione nella pagina precedente, avrai certamente notato che nel codice abbiamo inserito nuovi caratteri, composti dal doppio trattino — o da una combinazione di slash ed asterisco…

30 Sviluppi successivi a questa guida SQL

In questa guida hai visto le basi elementari della gestione di basi di dati a partire da tabelle che vengono manipolate e messe in relazione tra loro. Senza entrare nel dettaglio operativo, è opportu…

31 Codice SQL per i capitoli 3 e 4

Questa è la tabella ‘oggetti’ CREATE TABLE oggetti (id integer PRIMARY KEY AUTO_INCREMENT, oggetto varchar(50), marca varchar(50), modello varchar(50), descr varchar(10), collo…

32 Codice SQL per il capitolo 5

In questo capitolo si usano gli esempi dei due precedenti, collegati alla tabella ‘oggetti’, e poi il seguente codice, prima relativo alla tabella ‘fornitori’, poi dall’u…

33 Codice SQL per i capitoli 6 e 7

Questa è la tabella ‘dottori’   CREATE TABLE agenda (id integer PRIMARY KEY AUTO_INCREMENT, dottore varchar(30), data DATE, giorno varchar(10), ospedale varchar(30), ci…

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Scopriamo insieme se i nostri corsi fanno per te. Compila il form e aspetta la chiamata di uno dei nostri consulenti.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 112 €/mese.

Esempio di finanziamento  

Importo finanziato: € 2440 in 24 rate da € 112 – TAN fisso 9,37% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 2788,68.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/07/2023 al 31/12/2023.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 183 €/mese.

Esempio di finanziamento 

Importo finanziato: € 3990 in 24 rate da € 183 – TAN fisso 9,37% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 4496,56.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/07/2023 al 31/12/2023.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.