Chi sono i vincitori dell’edizione 2017 di DigithON young

Chi sono i vincitori dell’edizione 2017 di DigithON young


12.000 ragazzi under 19 provenienti da 60 scuole di 8 regioni d’Italia, per oltre 300 progetti di startup generati. Questi i numeri di A Scuola di Startup”, la prima competizione nazionale che favorisce la diffusione della cultura d’impresa all’interno delle Scuole Secondarie di Secondo Grado.

Domenica 25 Giugno la terza edizione si è conclusa con una grande finale sul palco del DigithON, la maratona delle idee digitali che si è tenuta a Bisceglie dal 22 al 25 Giugno.


La finale nazionale di “A Scuola di Startup” 2017


Delle 100 startup selezionate per il DigithON, 17 sono arrivate direttamente dal progetto “A scuola di startup” ideato e sostenuto da auLAB, vincitore della prima edizione di DigithON.

La prima giornata, Venerdì 23 Giugno, è stata una full immersion di formazione in cui i team di studenti sono stati affiancati dai mentor di auLAB – il CEO Cosimo Davide Neve, la formatrice Annarita Lorusso e la social media manager Gaia Assenti - per la finalizzazione dei lavori ed il perfezionamento dei loro pitch.
Ospite d’onore Gian Luca Comandini, esperto di social media e di startup, che ha dato ai ragazzi preziosi consigli per migliorare le loro idee d’impresa in un’ottica di mercato. 

Sabato 24 Giugno, dopo l’intervento del presidente della regione Michele Emiliano, gli studenti hanno avuto la possibilità di presentare il loro progetto nella sezione DigithON young di fronte a una platea di grandi investitori nazionali e internazionali.

Il 25 Giugno due progetti sono stati premiati dall’Onorevole Francesco Boccia, promotore del DigithON e da Mario Aprile, presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Bari e Bat.


I vincitori di “DigithONyoung” 2017
 

Oloedil, il progetto d’impresa ideato da Gian Piero Maggipinto, Lele Ricci, Angela Spinelli, Alice Cappiello, Lea De Giorgio, Tracy Vinella, Claudia Saliasi e Daniela Bianco del “Polo Liceale Majorana-Laterza” di Putignano si è aggiudicato il primo posto e l’assegno da 500 euro messo in palio dai Giovani imprenditori di Confindustria Bari e Bat.

Il premio della giuria scientifica è stato assegnato alle ragazze di OOTD-Outfit of the day: Giusy Marino, Francesca Nigro, Nicole Piazzolla e Giulia Scaringi del Liceo Classico “De Sanctis” di Trani.


OLOEDIL: ologrammi interattivi per la progettazione edilizia


L’idea di startup di questo gruppo di studenti di Putignano mira a risolvere problematiche logistiche per i professionisti nel settore edile, aiutandoli a presentare immobili agli eventuali acquirenti in maniera molto più immediata rendendoli parte attiva nella realizzazione del progetto.

Come? Producendo strumenti che facilitano la progettazione ingegneristica e architettonica attraverso l'uso di ologrammi.

Il loro prodotto si compone di una piattaforma con lastra olografica di dimensioni 50 cm x 40 cm che produce figure d'onda interferenti ottenute tramite l'uso di laser che riproducono una fotografia tridimensionale della propria casa ideale.

Il prototipo di abitazione è modificabile con il semplice tocco delle dita grazie alla nuova tecnologia Haptoclone, studiata dall'università di Tokyo.

Il progetto si inserirà nel mercato preesistente della tecnologia olografica riducendo i costi per una fruizione più ampia del prodotto, rivolta ad un target di architetti e ingegneri e ad associazione come la FIAIP (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali) e la FIMAA (Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari).


OOTD-Outfit of the day: il tuo stilista personale digitale


Molto differente è il progetto proposto dalle studentesse di Trani: un’app che fornisce consigli su outfit, make-up e hairstyle in base ai propri impegni suggerendo cosa indossare in base agli indumenti già presenti nell’armadio.

I capi verranno inseriti e catalogati all’interno del sistema tramite il codice a barre; basterà quindi selezionare il tipo di evento a cui si sta per partecipare per visualizzare una serie di abbinamenti possibili.
L'app sarà collegata ai siti ufficiali di vari store e l’utente riceverà notifiche sui nuovi arrivi e sconti nei punti vendita.


I premi
 

I premi per questa edizione di “A Scuola di Startup” sono stati numerosi e non hanno lasciato deluso nessuno dei partecipanti.

Il team che si è aggiudicato il primo posto ha ricevuto 500 euro messi in palio dai Giovani imprenditori di Confindustria Bari e Bat sotto forma di assegnone ricevuto e firmato sul palco dal Presidente Mario Aprile.

Il gruppo di sviluppatori di Google di Bari ha dato accesso ad entrambi i vincitori, Oloedil e OOTD, all’estrazione riservata dei biglietti gratuiti per il Campus Party, la manifestazione internazionale sull’innovazione per talenti dai 18 ai 28 anni.

Tutti i partecipanti invece hanno ricevuto dall’associazione Giffoni Experience una giornata gratuita con pullman organizzato per il Giffoni Film Festival, in cui potranno presentare i loro progetti ed assistere a vari incontri.

Facciamo un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi che hanno partecipato con passione ed entusiasmo a questa terza edizione del tour “A Scuola di Startup” 2017 ed auguriamo loro di proseguire con i loro progetti perché non si è mai troppo piccoli per fare qualcosa di grande


Impara a programmare in 3 mesi con il Corso di Coding Hackademy su Laravel PHP

Diventa Sviluppatore web in 3 mesi

Scopri il coding bootcamp Hackademy

Programma Completo