Lasciati ispirare da Bookflow!

Lasciati ispirare da Bookflow!


Ciao! Chi siete?

Il nostro gruppo è composto da me, che mi chiamo Valentina Nitti, e dal mio compagno di classe Davide Bonfantino. Siamo entrambi dei creativi, io nel campo della grafica e del web e lui in quello musicale, ma ciò che abbiamo davvero in comune è una grande ambizione. Dalla nostra collaborazione è nata l’idea iniziale di Bookflow che abbiamo ampliato e rifinito col tempo grazie a nuovi membri del team conosciuti tramite auLAB: Paolo Abela, un giovane programmatore che l’anno scorso ha partecipato alla finale del Giffoni Film Festival e Sara De Pascale, una piccola imprenditrice in erba che frequenta ancora le scuole medie.

Qual è la vostra idea?

La nostra idea si chiama Bookflow e ha l’obiettivo di trovare il libro adatto all’umore di ogni utente. Come? Andando su www.bookflow.it potrete selezionare il vostro umore tra i 3 disponibili e leggere una citazione senza conoscerne l’autore. Se non vi piace, potete andare avanti finché non troverete quella che vi ispira di più e, volendo, potrete condividerla sui social. Alla fine scoprirete da quale libro è tratta e potrete acquistarlo direttamente tramite il sito, che speriamo di poter collegare presto a diverse librerie online.



Com'è nata questa idea?

La bozza iniziale del progetto è nata da un brainstorming durante l’evento Music Up organizzato da Puglia Sounds in collaborazione con auLAB al Medimex di Bari a Novembre 2015, in cui avevamo 3 giorni a disposizione per elaborare un’idea creativa. Considerato il grande entusiasmo riscosso durante la presentazione di Bookflow di fronte ad un pubblico di estranei, ho continuato a credere nel progetto e l’ho portato avanti finché non ho avuto l’occasione di renderlo concreto grazie al tour “a Scuola di Startup”. Durante il laboratorio organizzato da auLAB nella mia scuola io e Davide abbiamo imparato a costruire un sito internet e dopo una settimana www.bookflow.it era online!

Come credete che la vostra idea possa migliorare la vita a qualcuno?

Al giorno d’oggi sempre meno persone, e soprattutto giovani, leggono per passione. Il nostro obiettivo è quello di incentivare la lettura tramite le citazioni di libri famosi che attirano le nuove generazioni soprattutto sui social. Speriamo che tramite il nostro sito internet i ragazzi come noi siano stimolati ad approfondire quelle citazioni leggendo i libri da cui provengono e realizzino quanto quest'attività sia stimolante e capace di trasportarci in un’altra dimensione.

Pensate che la vostra età sia un limite?

L’età non è un limite… i soldi lo sono! Penso che essere giovani sia un vantaggio, perché a 18 anni no si pongono limiti alla propria creatività ed è possibile pensare a qualcosa di totalmente diverso rispetto a ciò che già offre il mercato. L’unico problema è che spesso l’esperienza viene messa in primo piano rispetto ad una buona idea, ed è difficile trovare qualcuno che dia la giusta credibilità a dei ragazzi del liceo. Questa finale ci darà finalmente la possibilità di metterci alla prova e di presentare la nostra idee di fronte a tantissime persone. 

Pensate di vincere?

Bella domanda! Dipende dagli altri progetti in gara e soprattutto dai temi che la giuria preferirà portare avanti. Il nostro punto di forza è la semplicità, e non sempre viene apprezzata. Spesso si punta a voler cambiare il mondo con progetti molto complessi e a sminuire ciò che è facile da capire. Noi vogliamo diffondere la cultura partendo dal basso e pensiamo che il nostro progetto meriti di andare avanti. Incrociamo le dita! 

Impara a programmare in 3 mesi con il Corso di Coding Hackademy su Laravel PHP

Diventa Sviluppatore web in 3 mesi

Scopri il coding bootcamp Hackademy

Programma Completo