Come formarsi e lavorare con il Reddito di Cittadinanza

Come formarsi e lavorare con il Reddito di Cittadinanza


reddito di cittadinanza lavoro

Il Reddito di Cittadinanza è la misura introdotta all’inizio del 2019 dal Governo Italiano per contrastare la povertà e la disuguaglianza, offrendo al tempo stesso un sostegno economico alle famiglie a rischio di emarginazione.

La sua introduzione ha suscitato non pochi dibattiti ed è ancora oggi oggetto di un'aspra discussione tra i rappresentanti di partiti, sindacati e parti sociali. L'obiettivo era quello di garantire a tutti un tenore di vita dignitoso, erogando un contributo economico che desse ai beneficiari il tempo e la possibilità di formarsi e trovare un lavoro.

Requisiti per il reddito di cittadinanza

La legge numero 26 del 29 marzo 2019 prevede che il reddito di cittadinanza possa essere richiesto da cittadini italiani o europei, residenti in italia da più di 10 anni (di cui gli ultimi 2 continuativi) con un ISEE inferiore a 9.360€.
Inoltre il reddito di cittadinanza è compatibile con la Naspi, l’indennità mensile di disoccupazione.

Incentivi alle aziende

Per le aziende, al tempo stesso, sono previsti diversi tipi di incentivi in caso di assunzione di beneficiari del Reddito di cittadinanza a tempo pieno e indeterminato (anche in apprendistato).

In questo caso si tratta di un esonero contributivo, nel limite dell’importo mensile del Reddito di cittadinanza percepito dall’impiegato e non superiore a 780 € al mese e non inferiore a 5 mensilità.

Come trovare lavoro?

Passi le giornate ad inviare curriculum, ma non ricevi nessuna risposta e pensi che non esista un posto di lavoro per te in questo paese? Il reddito di cittadinanza mira a facilitare l’incontro tra domanda e offerta nel mondo del lavoro e a spronare le aziende ad assumere.

Il problema principale nel mondo del lavoro in Italia oggi è che la maggior parte delle aziende ricerca delle figure professionali formate in ambiti specifici, soprattutto in quelli più richiesti sul mercato.

Secondo un recente studio effettuato da Glassdoor (tra i più grandi siti per la ricerca di lavoro al mondo), in base al numero di posizioni aperte sulla propria piattaforma, lo sviluppatore software è tra i 3 ruoli più richiesti dalle aziende oggi.

Lo Sviluppatore Software

Questo significa che il lavoro c’è, ma non ci sono abbastanza risorse formate per essere impiegate negli ambiti più richiesti dalle aziende.

HACKademy è il corso che nasce per colmare questo gap, formando sviluppatori software, anche partendo da zero, per inserirli nelle aziende italiane del settore IT.

Parti da zero o potenzia le tue skills

Non è necessario avere alcuna competenza di base, ma solo la voglia di inserirsi nel mondo del lavoro acquisendo le skills digitali che potrai sfruttare non solo nelle aziende tech, ma anche in altri settori dove il web va acquisendo sempre maggiore rilevanza.

È possibile seguire questo corso intensivo sia in aula (nel coworking tecnologico di Aulab a Bari) che online, comodamente da casa (in live streaming + on demand).

Come posso partecipare ad Hackademy?

Tutte le informazioni sono disponibili cliccando qui. Compila il form per ricevere tutte le info.

Utilizza la HTML, CSS, strumento JS per rendere i siti web come un pezzo di torta.