CONTATTACI

Guide per aspiranti programmatori

Lezione 5 / 26

Variabili e costanti in PHP

Prima di proseguire la nostra esplorazione nel mondo del linguaggio di programmazione PHP, ci soffermeremo sui due modi che abbiamo per manipolare i dati al suo interno. 
La prima modalità prevede l’utilizzo delle variabili, di cui abbiamo parlato nell’ articolo precedente, ma delle quali abbiamo trascurato la sintassi: rimediamo subito! La prima cosa che devi sapere quando ti approcci all’ imparare php, è che l
e variabili in PHP si dichiarano con il $ seguito da un nome a nostra scelta, ma che ne descriva il più possibile il contenuto, un po’ come accadeva per le classi parlanti del linguaggio CSS. Ricordi? 

<?php
  $welcome_message="Hello world";
?>

Abbiamo creato una variabile che al suo interno ha un insieme di caratteri definito stringa che compone la parola “Hello world”.
Vediamo alcune regole sul nome della variabile:

  • Deve iniziare con il $
  • Deve iniziare con una lettera o con un _
  • Non puó iniziare con un numero
  • Può contenere caratteri alfanumerici o _
  • Non può contenere spazi vuoti (a differenza, come vediamo nell’esempio, del suo valore di tipo stringa)

Come abbiamo anticipato, PHP è tra i linguaggi di programmazione a tipizzazione debole e questo vuol dire che possiamo fare questo 

<?php
  $hello="Hello";
  echo $hello;
  $hello=123;
  echo $hello;
?>

nb. PHP echo è il comando che serve a stampare in console un output. Lanciando il programma, vedremo che inizialmente ci restituirà come output Hello e, in seguito, 123.
Cosa è successo?
La colpevole è proprio la tipizzazione debole di PHP, che ci consente di cambiare a nostro piacimento il contenuto di qualsiasi variabile.

Abbiamo, tuttavia, un modo per bloccare il contenuto di una locazione di memoria: utilizzare le costanti. Le costanti sono contenitori il cui contenuto non cambia mai, né può cambiare. Se provassimo a cambiarlo ci verrebbe restituito un errore.

Una costante si dichiara utilizzando la keyword “constseguita dal nome senza $.

<?php
  const HELLO ="Hello";
  HELLO=123;
?>

In output avremo:

Come ci aspettavamo, non essendo possibile cambiare il contenuto di una costante, in output ci è stato segnalato un errore.

Facciamo anche un’altra osservazione: il nome della costante, come evidente nell’esempio, è tutto in maiuscolo. Le costanti vanno sempre create con nome tutto in maiuscolo. Si potrebbe scriverle tutte in minuscolo, non ci verrebbe segnalato un errore, verrebbe sempre trattata come una costante, ma è convenzione riconosciuta globalmente che siano in maiuscolo.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 115 €/mese.

Esempio di finanziamento 

Importo finanziato: € 2440 in 24 rate da € 115 – TAN fisso 9,55% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 2841.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

*In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 210 €/mese.

Esempio di finanziamento  

Importo finanziato: € 4500 in 24 rate da € 210,03 – TAN fisso 9,68% TAEG 11,97% – importo totale del credito € 5146,55.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Scopriamo insieme se i nostri corsi fanno per te. Compila il form e aspetta la chiamata di uno dei nostri consulenti.