CONTATTACI

Guide per aspiranti programmatori

Lezione 52 / 52

L’opzione rebase in Git

Scegliendo l’opzione rebase in Git per riportare e modifiche di main su feature, l’intero branch feature viene “spostato”, ricreando i singoli commit che ne facevano parte.

git checkout feature
git rebase main

Opzione Rebase

Opzione Rebase

Il vantaggio dell’opzione rebase in Git è proprio la possibilità di ottenere una history di progetto più chiara. Non esiste più il commit di merge e la storia del progetto risulta più ordinata (dal punto di vista di cosa è entrato a far parte del branch principale).

Ci sono, però, due compromessi da tenere in considerazione:

  • con il rebase non è più possibile sapere quando le modifiche del branch principale sono state riportate nel branch feature
  • se non si segue la regola d’oro del rebase, bisogna essere pronti a gestire problemi di collaborazione tra web developers

La regola d’oro del rebase in Git

Mai fare rebase su un branch pubblico

Per capire meglio il perché di questa regola d’oro, supponiamo che per incorporare le modifiche presenti nei due branch avessimo optato per fare rebase del branch main sul branch feature. Avremmo ottenuto la seguente situazione:

 

Opzione Rebase

Opzione Rebase

 

Il rebase sposta tutti i commit precedentemente in main sulla punta di feature, creando nuovi commit. Ma ciò accade solo sul proprio repository locale. Dal momento che il rebase si traduce in commit nuovi di zecca, Git penserà che la cronologia del proprio ramo main si sia discostata da quello repository remoto e non sarà possibile fare push, se non usando l’opzione –force.

Scegliendo di fare push con force, potremmo effettivamente riallineare il nostro repository locale e quello remoto, ma tutti gli altri collaboratori avranno ancora il branch main originale e non sarà loro possibile aggiornare in modo semplice i propri repository.

Ovviamente, come tutte le regole d’oro, ci sono situazioni in cui è necessario doverla infrangere. Tutto dipende ovviamente dal progetto, dal team e dalla necessità. È possibile, infatti, accordarsi sul riscrivere la history di un feature branch pubblicato sul repository remoto prima di farne il merge il branch principale (per esempio perché il merge presenta dei conflitti e si vuole risolvere tali conflitti cambiando direttamente i commit nel branch che vanno in conflitto) e verificare se la risoluzione, effettivamente, lascia tutto funzionante.

L’importante è sapere cosa si sta facendo e su chi, eventualmente, la cosa ha impatto.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 115 €/mese.

Esempio di finanziamento 

Importo finanziato: € 2440 in 24 rate da € 115 – TAN fisso 9,55% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 2841.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

*In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 210 €/mese.

Esempio di finanziamento  

Importo finanziato: € 4500 in 24 rate da € 210,03 – TAN fisso 9,68% TAEG 11,97% – importo totale del credito € 5146,55.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Scopriamo insieme se i nostri corsi fanno per te. Compila il form e aspetta la chiamata di uno dei nostri consulenti.