CONTATTACI

Blog

Che cosa sono i vettori in Java

I vettori, comunemente conosciuti come array, rappresentano una delle strutture dati più diffuse nel mondo della programmazione informatica. Dai vettori derivano tante altre strutture dati che basano la loro conformazione su tipo di dato ed indici. Quando si sviluppano applicazioni in linguaggio Java, gestire collezioni di dati è una delle attività più comuni e cruciali. Tra le varie opzioni disponibili per gestire collezioni di oggetti, i vettori sono una delle strutture dati fondamentali.

Ma che cosa sono i vettori in Java e come si inseriscono nel contesto più ampio delle collections in Java? In questo articolo esploreremo i vettori in dettaglio, confrontandoli con altre collezioni come ArrayList e HashMap.

 

Cosa sono i vettori in Java?

Un array in Java è un contenitore di dati che ha una dimensione fissa. La dimensione dell’array determina quanti elementi può contenere. Una volta creato un array, la sua dimensione non può essere modificata. Gli array sono utili quando si desidera raggruppare e gestire insieme un insieme di elementi correlati. Gli elementi vengono aggiunti o rimossi, il vettore si adatta in modo da mantenere la capacità appropriata.

 

 Differenze tra Vettori e ArrayList Java

Sebbene i vettori in Java e le ArrayList Java siano entrambi parte delle collections java e condividano molte caratteristiche, ci sono alcune differenze chiave tra di loro.

  1. Sincronizzazione:
    • Array: I vettori sono sincronizzati, il che significa che sono thread-safe. Tuttavia, questa sincronizzazione introduce un overhead che può ridurre le prestazioni quando non è necessaria la sicurezza dei thread.
    • ArrayList: Gli ArrayList non sono sincronizzate, quindi non sono thread-safe. Questo le rende più veloci nelle operazioni di accesso e modifica quando non è necessaria la sincronizzazione.
  2. Incremento:
    • Array: I vettori crescono di default raddoppiando la loro capacità quando vengono superati i limiti attuali.
    • ArrayList: gli ArrayList aumentano la loro capacità del 50% quando viene superata la capacità attuale. 

Collections in Java

Le collections in Java sono un insieme di interfacce e classi che forniscono una struttura unificata per memorizzare e manipolare gruppi di dati. La gerarchia delle collezioni inizia con l’interfaccia Collection, dalla quale derivano diverse altre interfacce e classi, tra cui List, Set, Map, Vector, ArrayList e HashMap.

HashMap Java

Un’altra struttura dati essenziale nelle collections java è la HashMap. Una HashMap Java è una collezione che memorizza coppie chiave-valore e permette un accesso rapido ai valori basato sulle chiavi. È particolarmente utile quando è necessario un’associazione veloce tra chiavi e valori.

I vettori in Java sono una parte importante delle collections in Java e offrono una struttura dati versatile e dinamica per la gestione degli oggetti. Sebbene abbiano alcune somiglianze con le Java ArrayList, i vettori si distinguono per la loro sincronizzazione integrata, rendendoli adatti per ambienti multithread. D’altra parte, le HashMap Java offrono un modo efficiente per gestire associazioni chiave-valore, completando l’ampio spettro di strutture dati disponibili nelle collezioni di Java.

Comprendere le differenze tra queste strutture e sapere quando utilizzarle è fondamentale per un aspirante programmatore Java, ma non è l’unica nozione da conoscere: vuoi saperne di più? Corri a leggere la nostra guida Java in italiano!

Articoli correlati

Il linguaggio HTML (Hypertext Markup Language) è uno dei più conosciuti e diffusi: lo si trova infatti praticamente in tutte le pagine web esistenti. È una scelta popolare tra i principianti che si…

Seguici su Facebook

Vuoi entrare nel mondo della programmazione?

Scopri di più sui nostri corsi!

Chiamaci al numero verde

Contattaci su WhatsApp

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 115 €/mese.

Esempio di finanziamento 

Importo finanziato: € 2440 in 24 rate da € 115 – TAN fisso 9,55% TAEG 12,57% – importo totale del credito € 2841.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

*In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Pagamento rateale

Valore della rata: A PARTIRE DA 210 €/mese.

Esempio di finanziamento  

Importo finanziato: € 4500 in 24 rate da € 210,03 – TAN fisso 9,68% TAEG 11,97% – importo totale del credito € 5146,55.

Il costo totale del credito comprende: interessi calcolati al TAN indicato, oneri fiscali (imposta di bollo sul contratto 16,00 euro*) addebitati sulla prima rata, costo mensile di gestione pratica € 3,90, spesa di istruttoria € 0,00, spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,98 (o spesa per invio rendicontazione periodica cartacea € 0,00), imposta di bollo su rendicontazione periodica € 0,00. Modalità di rimborso obbligatoria: addebito diretto su c/c. La scadenza delle rate è determinata dal giorno della liquidazione del contratto; la data di scadenza delle rate è prevista il giorno 15 del mese. L’importo di ciascuna rata comprende una quota di capitale crescente e interessi decrescente secondo un piano di ammortamento “alla francese”. Offerta valida dal 01/01/2024 al 31/12/2024.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione di Sella Personal Credit S.p.A. Aulab S.r.l. opera quale intermediario del credito NON in esclusiva.

* In fase di richiesta del finanziamento verrà proposta la facoltà di selezionare, in alternativa all’imposta di bollo sul contratto di 16,00 euro, l’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Contattaci senza impegno per informazioni sul corso

Scopriamo insieme se i nostri corsi fanno per te. Compila il form e aspetta la chiamata di uno dei nostri consulenti.