Proteggi le tue conversazioni su Whatsapp con Touch o Face ID

Proteggi le tue conversazioni su Whatsapp con Touch o Face ID

Per gli amanti della privacy (o per chiunque abbia qualche segreto da nascondere) questo è un grande giorno: Whatsapp ha introdotto una nuova funzione che permette solo al legittimo proprietario di sbloccare le chat.

Si chiama “Blocco schermo” ed utilizza il FaceID (se avete un iPhone X, iPhone Xr, iPhone Xs o iPhone Xs Max) o il Touch ID in caso di versioni precedenti, per sbloccare Whatsapp e leggere i messaggi in arrivo.


Come attivare il blocco di Whatsapp
 

La funzione, disponibile da pochissimo anche in Italia, non si attiva automaticamente ma richiede pochi semplici passaggi.
Innanzitutto controllate di aver aggiornato l’applicazione alla versione 2.19.20. Dopodiché aprite Whatsapp, accedete alle Impostazioni, selezionate la voce “Account” e quindi “Privacy”. Accendete l’interruttore “Richiedi il Face ID” e il blocco schermo sarà abilitato!


Da questo momento in poi ogni volta che proverete ad accedere all’app vi verrà richiesto di sbloccarla con il riconoscimento del volto o l’impronta digitale. Ma tranquilli: se i tentativi non andranno a buon fine, dovrete semplicemente digitare il codice di sblocco dell’iPhone.

Per tutti gli amanti dell’Android: non preoccupatevi, anche se per ora la funzione è disponibile solo su iPhone, è in arrivo a breve anche per Android!

 


Resta in contatto con noi attraverso la nostra pagina Facebook e il nostro canale YouTube e segui i nostri account su Instagram, LinkedIn, Twitter e Google+. Per tutte le tue richieste puoi scriverci all'indirizzo email aulab@aulab.it