Le 10 migliori invenzioni del 2018

Le 10 migliori invenzioni del 2018

Il 2018 è appena terminato e le invenzioni per facilitarci la vita o renderla più divertente sono state tante. Abbiamo creato la nostra top 10 scegliendo tra le 50 selezionate come ogni anno dal settimanale statunitense Time.


Aira, occhiali intelligenti per i non vedenti

Il servizio che permette a persone cieche o ipovedenti di essere collegate 24 ore al giorno con un operatore che le aiuti a svolgere qualunque attività quotidiana. Come? Collegandosi tramite lo smartphone o appositi occhiali e trasmettendo live-streaming la realtà che li circonda per ottenere indicazioni o informazioni utili.

ICON, la stampante 3D che costruisce case in 24 ore a meno di 4.000 euro

Costruire soluzioni abitative economiche e durature in pochissimo tempo grazie alla stampa 3D è possibile. "Questa non è fantascienza" ha dichiarato il CEO di ICON Jason Ballard che è riuscito a creare una macchina rivoluzionaria capace di costruire case accessibili a tutti in tempi record.

L’apparecchio acustico che non si vede

La perdita dell’udito è un problema molto comune, ma altrettanto comune è il rifiuto ad indossare apparecchi acustici per ragioni estetiche. Eargo Max è un apparecchio acustico ricaricabile molto piccolo che si inserisce all’interno dell'orecchio e può essere acquistato online con l'aiuto di uno specialista.

La copertura per i tetti che combatte lo smog

Lo smog è uno dei problemi principali del nostro pianeta, causa di migliaia di morti in tutto il mondo. 3M ha creato un materiale per la costruzione dei tetti che, quando esposto ai raggi UV, distrugge le particelle di smog. Fino ad oggi grazie a questa invenzione è stato ridotta una quantità di smog pari a 100.000 alberi.

ZOZOSUIT, gli abiti che si adattano al tuo corpo 

Quanto sarebbe bello se tutti i jeans, le t-shirt e le giacche ci calzassero alla perfezione? In ogni tour del percorso “A Scuola di Startup” ci sono stati gruppi di studenti che hanno proposto un’idea di questo genere. Oggi è stata realizzata da un’azienda giapponese che ha creato delle speciali tute nere ricoperte di pois bianchi che consentono di effettuare una "scansione 3D" del proprio corpo tramite un'app ed ordinare vestiti su misura a prezzi competitivi (es. jeans da $ 58, T-shirt da $ 22). 

Il test di gravidanza biodegradabile

Dite addio al vecchio test di gravidanza in plastica! È arrivato LIA, l’alternativa biodegradabile che si può scaricare direttamente nel WC tutelando l’ambiente e la privacy di chi lo utilizza.
La vendita inizierà a brevissimo e costerà più o meno quanto la sua versione più classica.

I droni che salvano la vita

Zipline, nel 2016 aveva lanciato il primo servizio di consegna via droni in Rwanda accelerando la consegna di sangue e forniture mediche. Quest’anno ha presentato una nuova versione che, riuscendo a trasportare fino a 3,85 lb per 100 miglia a/r, è oggi il drone di consegna commerciale più veloce e più efficiente al mondo e può effettuare fino a 500 consegne al giorno.

Una sedia a rotelle che supera ogni limite

Nonostante l’enorme bacino di utenti, questo settore si è innovato pochissimo negli ultimi anni. Per questo la “WHILL Model Ci” è tra le invenzioni più utili del 2018: può percorrere fino a 10 miglia all'interno o all'esterno, arrampicarsi su ostacoli fino a due pollici di altezza e muoversi facilmente in spazi angusti; può anche essere smontata in pochi minuti, consentendo un facile trasporto.

La bacchetta magica che insegna ai bambini il coding

Non ci stancheremo mai di dirlo: il coding è una skill necessaria da imparare per entrare nel mondo del lavoro. E farlo utilizzando una bacchetta magica ed entrando nel fantastico mondo magico di Harry Potter può diventare facile e divertente…anche e soprattutto per un bambino!

“L’idea” ha dichiarato il CEO Alex Klein, “è fornire agli utenti delle sfide creative per stimolarli a risolvere problemi, sia al computer che nella vita”. Vuoi imparare anche tu a programmare? Iscriviti all’HACKademy, il coding bootcamp per sviluppatori software a Bari!

ET-One: Il camion elettrico



Nel 2018 si è tanto parlato di auto elettriche e la maggior parte delle case automobilistiche ha lanciato i suoi modelli a basso impatto ambientale. Lo stesso vale per i camion: solo in America sono 3 milioni in giro per le strade, e per questo molte startup hanno presentato la loro idea di camion elettrico. In particolare ET-One, ancora nella sua fase di prototipo, può trasportare fino a 35 quintali di merce per 400 chilometri con una sola carica.


Resta in contatto con noi attraverso la nostra pagina Facebook e il nostro canale YouTube e segui i nostri account su Instagram, LinkedIn, Twitter e Google+. Per tutte le tue richieste puoi scriverci all'indirizzo email aulab@aulab.it